In questo momento così critico, tutto è ancora più difficile per le persone fragili come i nostri bambini, ragazzi e le loro famiglie.

A loro e a tutti gli amici e volontari da sempre al nostro fianco, diciamo che la Neuropsichiatria Infantile è oggi più che mai presente.

Una parte del nostro personale infermieristico e medico lavora in questi giorni anche in altri reparti per aiutare il nostro Policlinico in questa durissima battaglia.

Nel contempo tutti, medici, infermieri, tecnici, personale di supporto e psicologi, con l’insostituibile supporto di FANEP, hanno continuato e continuano a rispondere ogni giorno, in ospedale o da casa, di persona o tramite telemedicina, ai bisogni di salute dei nostri pazienti e delle nostre famiglie, che questa maledetta epidemia non ha certo lenito.

Ringrazio di cuore tutti per il grande senso di responsabilità e del dovere.

Direttore Neuropsichiatria Infantile                                                                                                                           

Prof. D. M. Cordelli