In occasione della Giornata Internazionale del Lascito Solidale, vogliamo invitarti a informarti sulle opportunità offerte da questo strumento, per tramandare i tuoi valori e per contribuire a cambiare il mondo, anche dopo la vita.

Che cos’è il lascito solidale?

È un atto di tutela e responsabilità verso i tuoi familiari, perché ti permette di disporre, secondo legge, dei tuoi beni o di parte di essi in maniera chiara e inequivocabile.

Scegliere di redigere un testamento solidale (la base appunto del lascito) è un gesto di generosità che può avere un impatto duraturo sul futuro delle famiglie e sulle associazioni come FANEP, impegnate in ambiti di assistenza e nell’ausilio alla ricerca scientifica.

Un testamento solidale offre l’opportunità di lasciare un segno indelebile nel mondo, unendo ideali di solidarietà e sostegno alle famiglie in difficoltà.

Fare un testamento solidale è un atto che:

  • consente di contribuire alla costruzione di un mondo migliore, in cui giovani e giovanissimi possano crescere in salute e armonia con sé stessi.
  • Inoltre, permette di supportare chi è malato e di promuovere la ricerca per combattere malattie debilitanti o peggio.

L’inclusione dell’associazione FANEP nel tuo testamento è un modo concreto per sostenere la nostra opera.

Non è necessario possedere grandi patrimoni, poiché anche un modesto lascito può fare la differenza nelle vite delle famiglie assistite da questa organizzazione.

Va sottolineato che fare un testamento solidale è un gesto semplice e flessibile, che può essere modificato in qualsiasi momento senza pregiudicare i diritti legittimi dei tuoi cari.

Con questo atto di generosità, puoi trasmettere i tuoi valori e contribuire a un mondo più equo, basato sulla solidarietà e sull’eguaglianza.

Il lascito solidale è un atto d’amore

Vi invitiamo a scoprire come arricchire il testamento degli ideali in cui avete sempre creduto!