Potenziamento dell’intervento psicologico e attività integrative in Day Hospital e reparto del “Centro Regionale per i disturbi della nutrizione e dell’alimentazione”

Digita qui il tuo importo

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €1.00

Potenziamento dell’intervento psicologico e attività integrative in Day Hospital e reparto del “Centro Regionale per i disturbi della nutrizione e dell’alimentazione”

L’obiettivo del progetto FANEP è mettere al centro la PERSONA. Il progetto vuole potenziare il processo di cura per i pazienti in età evolutiva ricoverati in reparto e in day hospital, questo significa poter sostenere i piccoli pazienti e gli adolescenti affetti da Disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione, insieme alle loro famiglie, durante la riabilitazione. Le attività psico-educative e psico-coporee hanno lo scopo di fornire ai ragazzi e alle ragazze abilità specifiche per la gestione ed il superamento del disagio.

Il servizio ha come obiettivo principale quello di offrire al ragazzo con disturbi alimentari in età evolutiva un supporto ed integrazione al servizio multidisciplinare – clinico, psicologico, psiconutrizionale e riabilitativo – in linea con le linee guida nazionali ed internazionali per il trattamento dei Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione. Il progetto di potenziamento si inserisce all’interno del processo di cura in Day Hospital e vede la partecipazione di uno psicologo che coordina le attività di sostegno psicologico, e psico-educativo e psico-motorio degli psicologi-psicoterapeuti e di un insegnante shiatsu. Tutte questi collaboratori sostengono anche i percorsi di cura presenti in reparto vista la continuità assistenziale ed il lavoro in rete previsto dal Servizio Sanitario Nazionale.
La particolarità del Day Hospital è rappresentata da un approccio metodologico focalizzato sulla centralità della persona, sull’intervento psicologico, sulle relazioni e sulle numerose attività riabilitative proposte. Esso costituisce inoltre un efficace mezzo di cura in tutte quelle occasioni in cui la gravità clinica non richiede, da un lato, l’intensità assistenziale di un ricovero ospedaliero, ma d’altra parte non è sufficiente per la cura del paziente solo la presa in carico ambulatoriale. La cura in day hospital può portare gradualmente il paziente al recupero della vita e dell’integrità nonché all’emersione dallo stato d’isolamento sociale.
Le attività psico-educative e psico-coorporee vengono proposte anche presso il reparto del Centro Regionale per i DA, in accordo con l’Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile.

Destinatari diretti: adolescenti con DNA
Destinatari indiretti: i familiari di adolescenti con DNA

FINALITA’ PRINCIPALI:

  • presa di coscienza del reale disagio del figlio/a, accettazione
  • apprendimento e informazioni relative alla natura del disturbo, cause, fattori predisponenti
  • favorire la comprensione delle modalità disfunzionali nelle relazioni familiari
  • far emergere risorse e sviluppare le capacità di empowerment nei confronti dei singoli membri della famiglia

 

MONITORAGGIO : Durante lo svolgimento del progetto saranno programmati diversi momenti di verifica in itinere. Saranno previsti alcuni incontri di equipe per mettere a confronto gli obiettivi iniziali ed i risultati effettivamente raggiunti. Realizzazione di report descrittivi rispetto alle diverse azioni che verranno realizzate.

A conclusione del progetto verrà redatta una relazione finale.

Dona per contribuire al progetto

Potenziamento dell’intervento psicologico e attività integrative in Day Hospital e reparto del “Centro Regionale per i disturbi della nutrizione e dell’alimentazione”

Digita qui il tuo importo

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €1.00