Il progetto Interventi Assistiti Animali (I.A.A.)

Grazie al POLICLINICO SANT’ORSOLA e alla generosità dei bolognesi siamo riusciti a realizzare e ad inaugurare il giardino per curarsi nel verde, per tutti i piccoli pazienti di pediatria, le loro famiglie e il personale sanitario! Il giardino terapeutico L’ISOLA CHE NON C’È, nato da un’idea di FANEP, è un meraviglioso spazio verde tra il viale centrale del Policlinico e il padiglione 13. Uno spazio che l’intervento ha reso un luogo non solo bello e accogliente, dove trovare tranquillità, ma anche co-terapeutico, dove stimolare i sensi e il benessere psicofisico attraverso il contatto con la natura e gli animali.

In una sinergia di collaborazioni, alcuni volontari saranno presenti insieme ai loro dolcissimi cani coordinati da PET 4SMILE – Daniela Poggioli – e dal Dott. Daniele Terni – Ospedale Veterinario “I Portoni Rossi” – AniCura, sostenitori del progetto di I.A.A.

In Spagna, Regno Unito e Irlanda i levrieri – galgo, greyhound e lurcher – vivono un’esistenza di maltrattamenti e crudeltà e grazie anche all’impegno di numerose organizzazioni animaliste un numero crescente di persone e organizzazioni dà voce ai levrieri battendosi contro le corse e la caccia e a favore del loro riconoscimento come animali da affezione.

Un progetto dedicato alle famiglie e ai bambine/i e ragazze/i ricoverati nei reparti pediatrici, il sabato mattina verranno accompagnati nel giardino insieme agli operatori sanitari presenti previa autorizzazione/liberatoria dei familiari. Saranno presenti anche i volontari FANEP del gruppo “I GENITORI ACCOLGONO I GENITORI” con i quali i familiari potranno visitare il giardino.

https://www.aosp.bo.it/it/content/pet-co-therapy